Corso di memotecniche

di Sergio Chiodo

 
Il nostro forum

Indice

Introduzione
Alcune domande frequenti
L'acrostico
L'associazione
Sequenze di nomi
Parole difficili
La conversione
Memorizzare i numeri

Musica
Alcune date di nascita e morte
Le 12 fatiche d'Ercole
Calendario dell'anno
Tavole goniometriche
Sedi delle Olimpiadi
32 cifre di pigreco
Le costellazioni zodiacali
I libri della Bibbia
La tavola periodica di Mendeleev

Conversione ad assonanza

"Uno" fa rima con "Bruno". La conversione ad assonanza trasforma un numero in una parola che la ricorda acusticamente. Purtroppo in italiano non ci sono parole che fanno rima con "quattro" e "cinque", ci dobbiamo accontentare di una semplice assonanza, invece che della rima.

1 - l'orso bruno
2 - l'asino e il bue
3 - la tazza di caffè
4 - il ratto e il gatto
5 - tutti mostrano le lingue
6 - sono tutti miei (un bambino vuole tutti i giocattoli per lui)
7 - torta a fette
8 - sia sopra che sotto (una fetta biscottata con la Nutella)
9 - ombrello quando piove
10 - pasta con i ceci

Esempio di applicazione: memorizziamo le tonalità delle 9 sinfonie di Beethoven.

La prima sinfonia è in DO maggiore (la tonalità maggiore verrà assunta come standard, e verranno memorizzate esplicitamente solo quelle minori)
Immaginiamo un orso bruno che ci inconta per strada e ci dà una bella pacca sulle spalle, dicendo, anzi cantando "Ti DO una bella pacca sulle spalle!"

La seconda è in RE maggiore: l'asino e il bue cantavano inni a Gesù, assieme ai RE magi.

La terza è in MI bemolle maggiore: faccio colazione, MI dai un biscotto? Lo puccio nel caffè e MI diventa tutto MOLLE.

La quarta è in SI bemolle maggiore: il gatto e il topo in realtà si amavano (lei era una topolina), e si sono sposati. Sull'altare si sono detti SI', e la mamma della sposa ha pianto così tanto che si sono tutti inzuppati e sono diventati MOLLI.

La quinta è in DO MINORE: siccome tutti si facevano le linguacce, è scoppiata una guerra. Alla fine
il vincitore disse "io DOMINO su tutto il mondo!"

La sesta è in FA maggiore: il bambino egoista si appropria di tutti i pennarelli e disegna delle FArFAlle su tutte le scatole di giocattoli. Le farfalle volano via e lui rimane scornato.

La settima è in LA maggiore:  lo sport preferito dai golosi è il lancio della torta. Vince chi riesce a lanciarla  LA' in fondo (poi se le mangia tutte)

L'ottava è in FA maggiore: la fetta biscottata spalmata di Nutella sia sopra che sotto attira le formiche, che diventano FArFAlle colorate e la Nutella diventa marmellata

La nona è in RE MINORE: quando piove tanto, bisogna andare in giro con la barca, e l'ombrello si trasforma in un remo; ma siccome l'ombrello non è certo lungo abbastanza, lo si può considerare un REMINO.